Sistema Informativo Territoriale - Comune di Firenze

Percorso: Home > Amministrazione > SIT > Presentazione > L'integrazione

L'integrazione

Il sistema integrato prevede l’architettura distribuita, la condivisione delle Banche Dati e l’utilizzo di strumenti diversificati per ciascuna tipologia di utenti:

  • Produzione

  • Aggiornamento

  • Documentazione

  • Analisi

  • Consultazione dati Intranet ed Internet
La condivisione

La condivisione delle Banche Dati prevede la distinzione delle funzioni e dei ruoli tra tutti gli utenti potenziali, definendo le singole abilitazioni ed articolando il sistema su tre livelli:

  • Le banche dati di interesse esclusivo di un utente
  • Sono collocate presso il client dell’utente ad uso esclusivo dello stesso

  • Le banche dati “definitive” utilizzate da più utenti

    Sono collocate presso i Server del PIC a disposizione di tutti gli utenti secondo le abilitazioni previste per ciascuno di essi

  • Le banche dati “in lavorazione” utilizzate da più utenti

    Sono collocate presso la struttura Server del SIT a disposizione degli utenti secondo le necessità e con le modalità di gestione previste per ciascuna banca dati

La finalizzazione

Il SIT si pone l’obiettivo fondamentale di organizzare e tenere aggiornato nel tempo un sistema di conoscenza sul territorio, sulle risorse e sul loro sull’utilizzo, sulla previsione degli interventi e sulla realizzazione degli stessi che consenta:

  • La disponibilità di un quadro conoscitivo di supporto alla pianificazione territoriale, completo ed esauriente

  • Il monitoraggio degli interventi e la verifica dei risultati ottenuti rispetto alle previsioni

  • L’aggiornamento costante nel tempo del sistema delle conoscenze per quanto riguarda sia la completezza delle informazioni, sia la loro analiticità, sia la loro profondità storica.

Il SIT introduce la dimensione geografica quale elemento di raccordo e di integrazione tra le Banche Dati, aumentando quindi non solo la quantità delle relazioni, ma introducendo anche le relazioni spaziali e topologiche quali relazioni di integrazione tra gli oggetti territoriali e gli eventi, e tra questi e le informazioni amministrative, tecniche e finanziarie a questi associate.

Le competenze

Il dominio

L’attivazione del SIT all’interno del Comune ed il suo sviluppo nel tempo richiedono una corretta definizione del dominio di competenza e dei flussi informativi che devono intercorrere tra il SIT e tutto il sistema delle procedure e delle applicazioni che costituiscono il sistema informativo dell’Ente.
Si prevede quindi una specifica competenza del SIT nella gestione degli oggetti (nel senso più ampio del termine, quali oggetti naturali e/o realizzati dall’uomo che risultino comunque presenti nel territorio comunale) in modo da assicurare la loro univoca identificazione, la corretta localizzazione geografica e l’aggiornamento costante degli attributi fisici associati a ciascuno di essi.
In tal modo gli oggetti, così identificati e localizzati, costituiranno le chiavi di riferimento obbligate per il loro utilizzo all’interno delle procedure gestionali presenti nei diversi uffici dell’Ente.
Ciò consentirà di associare a ciascun oggetto tutti gli eventi e tutte le informazioni, comunque gestite all’interno delle diverse procedure gestionali, in modo da garantire la consultazione e la sintesi geografica di tutte le informazioni che possono essere associate ai diversi oggetti.
Nell’ambito di tale schema, pertanto, da un lato si prevede la più completa autonomia nella strutturazione delle procedure gestionali e nella gestione delle Banche Dati ad esse riferite, e, dall’altro, si esclude ogni attivazione di funzioni geografiche all’interno delle procedure gestionali.

L’area di competenza del Sit sarà pertanto costituita da:

  • Progettazione, realizzazione ed implementazione di sistemi GIS

  • Integrazione di Banche Dati con riferimento alla dimensione geografica

  • Strumenti e procedure per l’analisi, la valutazione e l’utilizzo di sistemi a dimensione geografica

  • Documentazione di sistemi GIS (metadati)

  • Pubblicazione in rete di informazioni geografiche ed erogazione di servizi GIS interattivi